fbpx

Il contrasto in Azerbaigian tra la capitale Baku ed il resto del paese è fortissimo. Dal confine georgiano di Lagodekhi cominciamo a scontrarci con le contraddizioni. Le strade sono al limite del pedalabile ed il fango e l’abbandono regnano nei villaggi e nelle strade secondarie. La gente è povera e le possibilità di lavoro pochissime. Se vivi fuori dalla capitale puoi fare il pastore, il tassista, o lavorare nei piccoli market. Il costo della vita tuttavia è altissimo ed il Manat è una valuta più forte dell’Euro.


Guarda anche le foto di Baku

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *